I GIGANTI DELLA CUSTOMER EXPERIENCE

Come Google, Apple, Facebook e Amazon dominano il mercato trasformando la Customer Experience

Google, Apple, Facebook e Amazon nel 2020 potrebbero essere la prima potenza economica mondiale. I numeri odierni (capitalizzazione di borsa, quote di mercato, numero di utenti) parlano di quattro giganti. Per loro è stato coniato l’acronimo GAFA per la prima volta nel 2012.

Da qualche anno stanno dominando e sgretolando la concorrenza sui rispettivi mercati, nonché trasformando industrie enormi come quelle dei trasporti, dell’intrattenimento, delle transazioni finanziarie, della realtà virtuale e dell’intelligenza artificiale (considerate sempre più le next big things).

Continue reading

Intervista ai soci del gruppo estilos | Sistemi&Impresa

Tecnologia, Cultura e Storytelling: la Digital Strategy firmata estilos

Dopo un benvenuto nella nostra sede e un caffè, la chiacchierata con Este, per il periodico di Management e Tecnologie per le imprese del futuro Sistemi&Impresa, comincia con una chiara precisazione dei quattro soci di estilos e Gestilos:

“Abbiamo fondato l’azienda con l’idea di non dover vendere prodotti, ma soluzioni. Il mercato si è rivoluzionato, tuttavia le capacità di molte organizzazioni di adeguarsi sono ancora in ritardo. Il nostro obiettivo è portare le opportunità di business e la cultura legata alla Digital Transformation in modo organico dentro i processi aziendali”.

Continua a leggere per conoscere i punti salienti dell’intervista o scaricare il pdf con l’articolo integrale.

estilos

Continue reading

estilos parla di Digital Strategy su Sistemi&Impresa

Marketing Customer Journey Big Data

estilos si racconta a Sistemi&Impresa, rivista di innovazione tecnologica d’impresa.

Il numero in uscita a marzo dedicherà l’intervista di copertina alla chiacchierata fatta con il nostro Founder Andrea Bergamo che spiega quali sono gli ingredienti da miscelare con sapienza per ottenere una Digital Strategy vincente:

  • Tecnologia
  • Cultura
  • Storytelling

Tutto parte dalla progettazione della Customer Experience, che richiede un adeguato supporto di nuove competenze professionali e strumenti per identificare le aree ideali a nutrire la Digital Transformation.

DIGITAL TRANSFORMATION: NON SOLO TECNOLOGIA

Digital Transofrmation

Le aziende Digitally Mature sono Customer Centric, non accettano Skills Gap e sanno valorizzare la Brand Equity

La domanda più attuale che un’azienda possa farsi è: “La mia organizzazione e la mia strategia sono adatte ad un mondo digitale?” Spesso si intraprendono specifici progetti di riqualificazione tecnologica, senza una preventiva analisi del quadro più generale nel quale dovranno operare e portare risultati.

La Digital Disruption mette a dura prova le strategie di business, i modelli operativi e le relazioni con i clienti consolidate in azienda. Viviamo in un mondo in cui software, viaggi, utilities sono esperienze quasi al 100% di natura digitale, in cui la fase di scouting di beni come auto, assicurazioni e servizi è svolta principalmente online e poi l’eventuale acquisto è realizzato sia in negozi fisici che tramite servizi e-commerce. Prodotti bancari, beni di lusso o durevoli sono pronti a seguire questa tendenza e così i Customer Journey diventano una combinazione di esperienze di acquisto digitali e in store.

Uno studio del 2015 firmato dalla MIT Sloan Management Review e Deloitte sullo stato del Digital Business si interroga sulla maturità digitale delle aziende ed evidenzia che:

• le aziende “digitalmente mature” (digitally mature) sono quelle focalizzate sull’integrazione delle tecnologie digitali SMAC (Social, Mobile, Analytics, Cloud) e sui processi di trasformazione aziendale;
• le aziende digitalmente “meno mature” (early o less mature) sono concentrate sulla risoluzione dei singoli temi aziendali con soluzioni digitali ad hoc per lo specifico intervento;
• una buona percentuale di imprese rimane tra i due poli in un livello definito developing.

digital maturity

Quali ostacoli si frappongono al raggiungimento della maturità digitale? Continue reading