L’altra metà della mela

Dapprincipio i database, quelli di marketing, li avevano solo le MNC, le aziende multinazionali, quasi esclusivamente americane, per lo più nei settori che si cimentavano nel B2C, nel business-to-consumer. Inclusi i gestori delle carte di credito (e di debito). Ad un certo punto è arrivata la Rete. E con la Rete i database si sono moltiplicati. Gran parte delle informazioni utili a fotografare gusti, bisogni, tendenze, comportamenti della clientela hanno iniziato a transitare di là. Per catturare un’istantanea nel momento in cui si manifesta la propensione all’acquisto e si generano le premesse della generazione del valore. I nostri interessi, le nostre emozioni, vengono fotografati, monitorati e chiamati a rapporto.

strumenti tecnologici

Andrea Marella

Strategic Counsellor

Lascia un commento